Progetto che intende coinvolgere gli iscritti non solo nella scoperta della musica e dell’opera lirica, ma anche dell’arte in generale, unione di teatro, musica e danza.

Il percorso ludico e giocoso offerto da Ars InCanto coinvolgerà i bambini attivamente nella preparazione e realizzazione di uno spettacolo finale, incentrato sulla stimolazione della creatività come percorso personale di ciascuno, ma soprattutto come momento di scambi di idee, di apprendimento e di integrazione sociale.

I partecipanti al progetto Ars InCanto seguiranno un percorso didattico per la durata dell’intero anno scolastico, che permetterà loro di avvicinarsi in maniera strutturata e coinvolgente al mondo dell’arte, scoprendo non solo le basi di propedeutica musicale ma anche le connessioni della musica con il teatro, la danza e l’arte scenografica. Professionisti esterni specializzati nelle diverse discipline, messi a disposizione dall’Associazione Europa InCanto, entreranno direttamente nelle scuole per arricchire le basi culturali dei giovani con una metodologia didattica innovativa e coinvolgente. Rivolto alla scuola primaria, Ars InCanto propone un percorso pedagogico per far apprendere le arti come vera e propria disciplina didattica



Il programma di insegnamento è stato elaborato e realizzato dal nostro team di esperti in teatro per ragazzi, propedeutica musicale, psico-motricità, musicoterapia, pedagogia e danza propedeutica. Attraverso un percorso, i bambini potranno scoprire le connessioni tra le varie arti partecipando alla realizzazione di uno spettacolo/saggio finale a scuola.

Due grandi didatti della musica, Carl Orff e Zoltán Kodàly, insistono, nei loro scritti, sull’importanza di accostarsi alla musica il più presto possibile, non cominciando subito con lo studio di uno strumento, ma partendo da una preparazione generale per ottenere una corretta intonazione e coordinazione dei movimenti. Fedele a questo pensiero, Europa InCanto si propone di educare i bambini al suono e alla musica in un’ottica interdisciplinare, integrando l’animazione, l’ascolto e l’educazione musicale con la drammatizzazione, la recitazione e il linguaggio mimico gestuale.

L’iniziativa si concentra in un primo momento sulla propedeutica musicale, per poi passare all’arte della recitazione legata alla danza coreografica, in modo da realizzare un percorso di apprendimento delle nozioni basilari di interpretazione vocale, improvvisazione e composizione ritmica, interazione tra suono e movimento.

Attraverso quindi intensi laboratori di recitazione, uniti a momenti di scrittura creativa, dove gli studenti potranno mettere mano al copione per renderlo unico ed originale, il progetto vuole divenire anche uno strumento per offrire ai bambini uno sviluppo di nuovi linguaggi e nuove forme di espressione. Il “fare teatro e musica insieme” diventa un momento fondamentale di tale apprendimento, quale preziosa occasione per la socializzazione e la condivisione di esperienze.

Attraverso il progetto i bambini della scuola primaria potranno acquisire maggiore consapevolezza di sé e della propria potenziale espressività fisica, sviluppare capacità di integrazione e relazione con gli altri, approfondire i mezzi di espressione verbale, imparare ad organizzare la propria fantasia secondo le regole del linguaggio teatrale fino ad arrivare a progettare ed elaborare l’evento finale di cui loro stessi saranno i protagonisti. Le attività verranno svolte seguendo un metodo globale che abbia anche carattere imitativo e in particolare ludico, poiché è attraverso il gioco che si sviluppano le capacità socio-affettive, motorie, espressive, intellettuali.